Se vogliamo avere la vera pace nel mondo, dobbiamo prima trovarlo dentro di noi.

La maggior parte delle persone concorda sul fatto che un mondo più pacifico sarebbe una situazione ideale per tutte le creature viventi. Tuttavia, spesso sembriamo incerti su come portare in essere questa situazione ideale. Se vogliamo avere la vera pace in questo mondo, ognuno di noi deve prima trovarlo in noi stessi. Se non ci piacciono, ad esempio, probabilmente a noi non piaceranno quelli che ci circondano. Se siamo in uno stato costante di conflitto interiore, allora probabilmente manifesteremo conflitti nel mondo. Se combattiamo all’interno delle nostre famiglie, non può esserci pace nel mondo. Dobbiamo illuminare la luce dell’indagine sulle nostre lotte interne, perché questo è l’unico posto in cui possiamo davvero creare il cambiamento.

Quando iniziamo il processo di guardare dentro di noi il senso della pace, inizieremo a capire perché è sempre stato così difficile arrivare. Questo di per sé ci consentirà di essere compassionevoli verso le molte persone nel mondo che si trovano coinvolte in conflitti sia personali che universali. Potremmo avere un’esperienza di pace che possiamo richiamare in noi stessi per ricordarci cosa vogliamo creare, ma se siamo umani sentiremo anche la spinta nella direzione opposta – il desiderio di difenderci, di mantenere ciò che ci sentiamo appartenenti a noi, per proteggere i nostri cari e i nostri cari ideali, e la rabbia che proviamo quando siamo minacciati. Questa consapevolezza è importante perché non possiamo veramente conoscere la pace finché non comprendiamo le molte tendenze e passioni che minacciano la nostra capacità di trovarla. La pace include necessariamente, anche se trascende, tutta la nostra energia primaria, in gran parte espressa in modi che contraddicono la pace. 

Essere in pace con noi stessi non significa negare o rifiutare qualsiasi parte di noi stessi. Al contrario, per essere in pace, dobbiamo essere disposti e capaci di mantenere noi stessi, in tutta la nostra complessità, in un abbraccio completo che non esclude nulla. Questa è forse la parte più difficile per molti di noi, perché vogliamo così tanto rinnegare gli aspetti negativi della nostra umanità. Ironia della sorte, però, la vera pace inizia con la volontà di assumersi la responsabilità della nostra umanità, così che alla fine potremmo trasformarla alla luce del nostro amore.

Chi sono

 

RYT500 #yoga #yinyoga #hathayoga #shivaflow Teacher,Gypsy Caravan MasterTeacher,Vintage #tribalbellydance,#vegan & #heathylifestyle, #yogaconcinzia

Ultimi post

Seguimi